giovedì 13 agosto 2009

up


Via via che la mattina si dipana non so resitere al tentativo di scrivere.

Devo farlo, e subito.

Bene, è andata così: la prima onda è arrivata martedì sera. Di per se non aveva molta forza ma deve essersi per forza insinuata in qualche zona fragile del mio io.

Era una onda scettica, con una buona componente di apatia. Era un onda denigratoria che non vedeva nessun valore in quello che sto cercando di fare.

La seconda onda è arrivata mercoledì. Questa era un onda bella forte che in un attimo ha coperto molti dei territori appena bonificati del mio cuore.

Dietro a questa si è fatta forza un'ondina piccola che da giorni se ne stava fuori dal mio porto in attesa di sbarcare.

Così ieri sera ho avuto il mio piccolo tzunami.

Dapprima mi ha steso. Poi ho stretto i pugni, ho fatto un bel respiro e ho cominciato a tirarmi su.

E ho visto il mare tornare calmo.

1 commento:

marta ha detto...

Lola scrivi che è una meraviglia!!!Mi allegro che tu abbia trovato forza dentro di te, sei forte tanto tanto, non lo dimenticare. Ti mando un grande abbraccio e un bacio con schiocco.Marta